"DOGGY DAY" - Bologna

MANIFESTAZIONE A SOSTEGNO DEI CANI ABBANDONATI

Con questa pagina desideriamo raccontarvi le storie a lieto fine dei nostri "protetti", angeli ai quali il destino sembrava aver tarpato le ali e che invece, con un pò d'amore, sono riusciti a spiccare il volo e trovare, finalmente, qualcuno capace di volere loro bene, davvero.

Questa pagina è nata per non dimenticarli mai e per dare un messaggio di speranza a chi ancora aspetta...

ADOTTATA!!!!

DESI(DERIA) DESTINY

La sua storia: giovane incrocio bracco, taglia medio/grande, abbandonata in

aperta  campagna perchè gravida, in provincia di Trapani.

Trovata sfinita dalla gravidanza e dall'abbandono è stata

recuperata da una volontaria che l'ha sfamata e rimessa un po' in

salute. Arrivata a termine, ha dato alla luce 14 (QUATTORDICI)

cuccioli, di cui 7 morti alla nascita. Gli altri 7 tuti biondi con i

calzinibianchi come la mamma, sono stati adottati.

 

Ora Desi ha finalmente trovato una bella famiglia che pensa solo a lei!

 

 

 

 

ADOTTATI!!!!

CIP&CIOP

Due fratellini di 7 mesi, arrivati freschi freschi da un postaccio del sud....7 mesi maschi, futura taglia piccola (10 kg) mix volpino. Chippati vaccinati, cercano casa per tutta la vita.....visibile a Bologna, per info: 3664147777 oppure 3495227431

 

adottato!!!

GIOTTO

 

Giotto è bellissimo, è nato in aprile 2012, pesa 17 kg; è in regola con tutte le vaccinazioni ed è chippato. Sempre vissuto in canile, in due giorni in casa ha già imparato ad andare ordinatamente al guinzaglio e a dormire nella sua cuccia.  Info: Cristina 3495227431
 

 

adottato!!!

TARTUFONE

7 kg, 18 mesi, castrato, vaccinato, "rubato" a un

contadino che lo teneva legato a una catena talmente

grossa che non riusciva a sollevare la testa....l'abbiamo

portato via, ricoverato al Rifugio, sverminato e poi è

arrivato a Bologna per cercare casa.

Info Cristina 3495227431

 

 

ADOTTATA!!!!

NANA'

 

 

 

ADOTTATO!!!

LUPO

 

Cucciolo di 9 mesi, abbandonato da piccolissimo e unico sopravvissuto della cucciolata, Lupo è arrivato ora a Bologna in cerca di un futuro migliore. Compatibile con altri cani, buonissimo con le persone. Futura taglia grande (circa 40 kg.), Lupo è visibile a Bologna. INFO: 345/1739202 - 320/8232528

 

 

ADOTTATO!!!!!!!!!

MONET, ultimo pelouche...

Erano tre, abbandonati in uno scatolone sotto la pioggia; hanno fatto un viaggio in aereo per arrivare a Bologna...Ora è rimasto solo lui, gli altri hanno trovato casetta. MONET puro incrocio XXX, bellissimo, peloso, 4 mesi di allegria, futura taglia media (20-22 kg) cerca casa per regalare baci e avere coccole!
Visibile in prov. di Modena, richiesta disponibilità controlli pre e post affido, firma modulo di adozione.
Per info Cristina 3495227431 o Maria Cristina 3480909312 oppure mail a criscantelli@ymail.com

KIKKO

 
 
 
Kiki - ora Kikko - abbandonato a circa 8 mesi su una spiaggia in Sardegna, fu soccorso da una turista bolognese e ricoverato, pieno di zecche e pulci, denutrito e con la coda mozzata, al Rifugio "I Fratelli Minori" di Olbia in giugno 2010.
Taglia grande, molto maremmano, tra gli altri 100 maremmani del rifugio si è distinto da subito per la sua dolcezza e bontà nei confronti di tutti, cani, gatti, bambini....
Il gruppo del Doggy Day l'aveva virtualmente adottato, sponsorizzandolo con foto e volantini e perorando la sua adozione alle manifestazioni e ai mercatini ai quali hanno partecipato, fino a quando.......Poco prima di Natale una stupenda ragazza, Sara, si è innamorata di quegli occhioni color ambra. Il 16 dicembre 2010 Kikko è arrivato in aereo da Olbia a Bologna, ed è entrato a far parte della sua splendida famiglia bolognese. La commozione dei volontari che l'hanno visto arrivare al banchetto natalizio presso il centro commerciale DIMA, pochi giorni dopo, con ancora addosso quella "puzza di canile", è stata altissima, gioia e lacrime si sono sprecate...... E ancora più grande è stata la gioia di vedere Kikko VINCITORE della 5' edizione del Doggy Day 2011. La turista bolognese che l'aveva salvato posa, felicissima, nella foto con Kikko e Sara.... Il destino ha voluto che Bologna e le bolognesi siano state determinanti nella vita di Kikko! E noi ne siamo orgogliosi, davvero tanto!

 

TOBIA

Ha vissuto per quasi 3 anni legato a mezzo metro di catena in un campo a Napoli. Ha trovato casa in Lombardia.

 

 

ACHILLE

OGGI ACHILLE E' COSI', BELLISSIMO, AMATO E FELICE.

LE IMMAGINI DI COME ERA PRIMA SONO TROPPO FORTI PER ESSERE PUBBLICATE...

 

LA STORIA DI ACHILLE:

Su una strada a scorrimento veloce, Chiara è in auto; da un'auto un po' più avanti a lei buttano fuori un ammasso nero e accelerano.  L'ammasso nero è un cane, che comincia ainseguire l'auto in mezzo al traffico! Lei focalizza l'attenzione sul cane non pensando di prendere la targa dell'auto. Il cane dopo alcune centinaia di metri sfinito esce fortunatamente dalla carreggiata e si butta nella macchia. Inutile il tentativo di prenderlo, troppo spaventato scappa e sparisce.
Una ventina di giorni dopo, Chiara (volontaria pugliese) viene chiamata da un signore che segnala un cane moribondo nel giardino di un condominio alla periferia della città. Lei va e raccoglie un ammasso sanguinolento di pelo e vermi...........................................lo porta di corsa all'ambulatorio veterinario. E' disidratato, sfinito, pieno di ferite da morso (forse si è scontrato con i branchi di randagi che vivono nelle campagne), tutte infette e piene di larve di mosca. Viene messo sotto fluidi; rasato, e....sverminato: 4 ore per liberarlo dalle larve che gli stavano mangiando la carne. Poi disinfettato, ricucito, messo in terapia antibiotica. E durante tutto questo lui le tiene la testona nelle mani...e ogni tanto scodinzola...... 

OGGI, ACHILLE SI E' RIMESSO PERFETTAMENTE IN FORMA

E HA TROVATO UNA BELLISSIMA CASA!!!

 

 

 BOB

Bob è un cucciolone taglia grande di circa due anni, dolce coccolone morbidoso e giocherellone. Con lui la vita è stata dura: è stato abbandonato in un canile lager dal quale non sarebbe mai potuto uscire se un angelo non lo avesse notato aprendo le porte della sua gabbia. Un viaggio in areo e...ora eccolo qui, in un casa finalmente tutta sua, spaparanzato su un divano con una nuova sorellina! 

Uploaded with ImageShack.us

 

 

 CARLA

 

La storia di Carla può sembrare una favola di quelle di una volta, con la bella principessa, la strega cattiva e il principe azzurro...insomma non proprio così ma quasi! Quel che di vero c'è è che Carla (la principessa di questa fiaba vera) ha solo quattro anni, ma sono stati davvero duri... Viene dalla Spagna, salvata dalla morte in perrera. Arriva in Italia sfinita e gravida. Gli stenti patiti causano la morte di tutti i cuccioli e le provocano un`emorragia dalla quale si salva a stento. Dopo mesi in pensione trova una bellissima adozione: libera e felice per qualche mese sempre accanto al suo Umano nella tenuta dove lui alleva cavalli. Ma all`improvviso un ictus si porta via il suo adorato padrone. La moglie non riesce a gestire Carla, folletto di campagna, e vende tutto, tenuta e cavalli...e Carla si ritrova nuovamente dietro le sbarre. Mesi dopo una richiesta d`adozione! Si riaccende la speranza e Carla parte. Coccole, giardino, passeggiate...lei ama già alla follia ma...Il padrone esce per andare a prendere il giornale e la lascia sola in giardino: lei lo vede allontanarsi...Avrà pensato: DI NUOVO DA SOLA? NO!! e hop...salta la recinzione per corrergli accanto! Tragedia!!! L'adottante restituisce IMMEDIATAMENTE Carla perchè "ingestibile e troppo pericolosa", loro non vogliono correre rischi.... Carla trascorre così un altro paio di mesi in pensione, poi finalmente la città di Torino le offre una splendida occasione. Ad ottobre Carla raggiunge quindi la sua nuova famiglia: ora ha un fratellone peloso ed una sorellina umana. Di lei ora si dice quanto sia ubbidente e brava. Ecco il resoconto dei primi giorni nella sua nuova casa: 

 
 
Dalla foto vedete che Argo sta sul pavimento mentre lei è sul cuscinone..ma questo non perchè Argo non abbia il suo ....ma lui vuole stare vicino vicino a lei... l'altro ieri Carla ha preso dentro la bimba di 4 anni e la piccola si è lamentata..Argo ha sgridato subito Carla!!!
 
 Carla, mentre Giovanna era sul divano ha cercato di salire anche lei....sgridata subito da Argo.... praticamente tutte le sgridate che Argo si prendeva prima adesso lui sgrida Carla....è stupefacente!!! Ieri mattina..volevano dormire tutti un poco di più..ma i due monelli hanno cominciato presto a svegliarsi e a giocare molto rumorosamente in casa... Il marito di Giovanna si è alzato e li ha sgridati mndandoli a cuccia e poi è tornato a letto....e dopo non
 
sentiva più nulla...incuriosito si è alzato di nuovo e li ha trovati che giocavano in silenzio!!!!!!!!! Ma dai!!! E' troppo bello...sono troppo intelligenti..come fanno le persone a non accorgersi di questo?? e a seviziarli o abbandonarli????
La bambina è innamorata di Carla perchè lei è dolce....prende dalla sua mano il biscottino con delicatezza...giocano molto..e Argo alcune volte è esagerato..così lei ieri sera voleva dormire sul suo cuscinone e Argo voleva giocare e le prendeva in bocca le zampe...lei si è scocciata e con un ringhiatina lo ha messo al suo posto...allora lui si è accucciato vicino a lei e si sono addormentati....
 
BUONA VITA, CARLA!
 

 CARLA, sola fino a ieri...

 

  

CARLA, oggi con il suo fratellone... 

 

 

 

 

LAVINIA

 

Un'altra principessa, un'altra bella favola vera da raccontare... Lavinia è una cucciolona di un anno che viveva a catena, abbandonata in un campo del Sud Italia, spesso senza cibo nè acqua. Per tetto aveva una cuccia sfasciata senza nemmeno un filo d'ombra attorno e nessuna parola, mai. Nemmeno una carezza. Lavinia è stata liberata a primavera 2010, portata in pensione al Nord, curata e sterilizzata. Si è subito rivelata una cagnolina dolcissima e delicata, tanto da essere scelta per un progetto di pet therapy. Dopo pochi mesi, una splendida famiglia ha visitato la pensione e si è innamorata subito di lei.

Ecco cosa ci raccontano della sua nuova vita:

 

Lavinia è una cagnolina adorabile...vive con una gatta a pelo lungo...la gatta non la può vedere e le soffia sempre e allora Lavi che vorrebbe giocare con lei...si allontana....per qusto motivo non può dormire in casa ma le hanno fatto una cucciona attaccata proprio alla entrata finestra di casa ..sotto un bel porticone ...e la cuccia è coibentata benissimo..
lei la sera si ritira dentro e sta buonissima tutta notte...la mattina appena li sente svegli comincia a mugolare..perchè?? vuole andare a spasso con il papà che tutte le mattine quando lei si presente impettita davanti al cancello e aspetta che le mettono collare.....il papà la porta a fare una passeggiata nei campi adiacenti..poi la lascia libera..e lei corre dietro ai leprotti....poi tornano e lei comincia a baciare tutti..ti salta addosso e ti vule sempre baciare...è così..coccolosa!! ogni tanto ha un compagno di giochi..un bernese..cane della figlia della mamma di Lavi...con il quale gioca tantissimo..si rubano i giocchi.....si rincorrono...
 i giochi di Lavi...sono una ciabatta dei genitori umani..un pezzo di legno..tutto quello che ha
l'odore dei suoi papà e mamma...la pallina non la guarda neanche......
 
insomma anche Lavi ha trovato la sua splendida favola felice....
 
 
LAVINIA qualche mese fa, alla catena...
 
 
LAVINIA, oggi felice nella sua nuova casa...
 
 
 
BUONA VITA, LAVINIA!

 

 

 

 

TORNA ALLA HOME

 

 

 

 


Sito web gratis da Beepworld
 
L'autore di questa pagina è responsabile per il contenuto in modo esclusivo!
Per contattarlo utilizza questo form!